Mondo

La FIFA distribuisce oltre 200 milioni ai club

Figura anche il Lugano tra le squadre che la FIFA ha indennizzato per aver prestato giocatori alle nazionali di calcio impegnate lo scorso anno nel Mondiale in Qatar

  • 13 July 2023, 18:57
  • 11 September 2023, 12:25
  • INFO

FIFA, distribuiti i soldi di Qatar 2022

Telegiornale 20:00 di giovedì 13.07.2023

Di: TG/redMM

I club che hanno ricevuto un indennizzo dalla FIFA dopo i mondiali in Qatar sono 440, di 51 federazioni diverse. Hanno incassato oltre 200 milioni di dollari (dunque circa 180 milioni di franchi). È questa la cifra che la federazione internazionale che governa il calcio, ha dovuto sborsare quale ricompensa nei confronti dei club che hanno visto i propri calciatori partecipare all'ultima Coppa del Mondo.

Le società coinvolte, per ogni tesserato si sono viste riconoscere un assegno pari a 9'400 franchi giornalieri. E così a guadagnarci sono state soprattutto le squadre europee più blasonate con il Manchester City, fresco campione d'Europa, che ha ricevuto la ragguardevole somma di 4 milioni di franchi, seguito da Barcellona, Real Madrid, Bayern Monaco e Paris Saint Germain.

A sorridere grazie al programma denominato "FIFA Club Benefits" sono state anche le compagini che militano alle nostre latitudini. Il Paperon de' paperoni elvetico è lo Young Boys. I campioni svizzeri in carica guidano questa particolare classifica della Super League con 866'000 franchi, al secondo posto il Basilea con 568'000 franchi ed il Lucerna a chiudere il podio con 310'000 franchi. Piccola soddisfazione anche per il Lugano che in virtù della convocazione di Renato Steffen da parte di Murat Yakin ha incassato 75'000 franchi.

Secondo Gianni Infantino, il presidente della federazione con sede a Zurigo, questo programma è un chiaro esempio di come la Coppa del Mondo abbia un impatto positivo sul calcio e sui club, impatto positivo sulle squadre di club che - calcolatrice alla mano - è pari al 2,7% dei 6,5 miliardi di franchi di ricavi della FIFA del quadriennio 2019-2022.

Correlati

Ti potrebbe interessare