Mondo

Niente visto per gli USA ai coloni israeliani estremisti

La misura per “sradicare le violenze in Cisgiordania” è stata annunciata dal Segretario di Stato Blinken

  • 5 December 2023, 22:12
  • 5 December 2023, 22:12
  • INFO
In fuga dai lacrimogeni nella città di Ramallah in Cisgiordania

In fuga dai lacrimogeni nella città di Ramallah in Cisgiordania

  • reuters
Di:ATS/RSI Info

Gli Stati Uniti sanzioneranno i coloni israeliani estremisti accusati di attacchi contro i palestinesi. Le misure, annunciate martedì, hanno lo scopo di sradicare le violenze nella Cisgiordania occupata. Gli USA hanno inoltre invitato Israele a “fare di più” per proteggere i civili nella Striscia di Gaza.

“Oggi il Dipartimento di Stato sta attuando una nuova politica di restrizione dei visti per le persone sospettate di minare la pace, la sicurezza o la stabilità in Cisgiordania, anche commettendo atti di violenza” contro i palestinesi, ha dichiarato il Segretario di Stato Antony Blinken in un comunicato, definendo la violenza “inaccettabile”.

Si tratta di “decine” di persone a cui sarà vietato l’ingresso negli Stati Uniti, ha dichiarato il portavoce del Dipartimento di Stato Matthew Miller durante un briefing con la stampa, aggiungendo che, se necessario, anche i loro parenti saranno sanzionati.

La designazione effettiva degli estremisti israeliani, la cui identità non è stata rivelata, avverrà progressivamente, ha aggiunto.

La Cisgiordania ha visto un’intensificazione della violenza dal 7 ottobre, inizio del conflitto tra Israele e Hamas. Giovedì scorso, in Israele, il capo della diplomazia statunitense aveva avvertito il premier Benjamin Netanyahu della sua intenzione di imporre tali restrizioni sui visti ai coloni estremisti.

Gaza, scontri a Khan Younis

Telegiornale 20:00 di martedì 05.12.2023

  • 05.12.2023
  • 19:00

Correlati

Ti potrebbe interessare