Conflitto Israele-Hamas

Per Netanyahu la guerra di Israele “è giusta”

Lo Stato ebraico non intende interrompere le operazioni militari nella Striscia di Gaza, dove i morti sono ormai 17’700 - In preparazione una nuova risoluzione

  • 9 December 2023, 19:03
  • 10 December 2023, 07:32
  • INFO
  • HAMAS ISRAELE
593332155_highres.jpg

Il premier israeliano Benjamin Netanyahu

  • keystone
Di:AFP/pon

La “guerra giusta” che Israele sta conducendo nella Striscia di Gaza continua, ha detto sabato sera il premier Benjamin Netanyahu, secondo il quale non si può sostenere l’eliminazione di Hamas e allo stesso tempo un cessate il fuoco che la impedirebbe. Israele afferma di avere eliminato durante i combattimenti 7’000 militanti del gruppo islamico.

Cessate il fuoco, veto USA

Telegiornale 12:30 di sabato 09.12.2023

  • 09.12.2023
  • 11:30

Netanyahu - che sette israeliani su dieci, secondo un nuovo sondaggio, vorrebbero dimissionario subito o alla fine del conflitto - ha quindi lodato la posizione statunitense. Washington, con il suo veto, ha impedito venerdì l’adozione da parte del Consiglio di sicurezza dell’ONU di una risoluzione per una tregua nella Striscia, dove secondo fonti locali sono morte in queste settimane 17’700 persone, in grande maggioranza donne e bambini. La situazione umanitaria, stando alle organizzazioni non governative e all’agenzia dell’ONU per i rifugiati palestinesi, è drammatica.

Una nuova bozza di testo da sottoporre ai 15 membri del Consiglio è intanto in preparazione, secondo media arabi. Sarà presto presentata dagli Emirati Arabi Uniti, già autori del progetto bloccato dal veto statunitense. Secondo fonti anonime, il documento chiede il cessate il fuoco e l’ingresso di aiuti umanitari nella Striscia di Gaza in modo programmato e sotto la supervisione dell’ONU.

A Gaza situazione umanitaria "disastrosa"

Telegiornale 20:00 di venerdì 08.12.2023

  • 08.12.2023
  • 19:00

Correlati

Ti potrebbe interessare