Svizzera

Attacco alla RUAG senza colpevoli

Gli hacker che lo effettuarono due anni fa non sono stati identificati, la procura federale sospende l'inchiesta

  • 27 August 2018, 07:16
  • 8 June 2023, 21:37

RG 07.00 del 27.08.2018 Hacker alla RUAG

Il Ministero pubblico della Confederazione ha sospeso la procedura penale relativa all'attacco informatico del gennaio del 2016 contro la RUAG, l'azienda di armamento in mani pubbliche, e ha fatto lo stesso per quello ai dipartimenti affari esteri e difesa del 2017.

Notiziario delle 09.00 del 27.08.2018 Le spiegazioni del portavoce della procura federale André Marty

  • keystone
  • 27.08.2018
  • 09:11

Non riesce infatti ad identificarne gli autori, come confermato da un portavoce a SRF. L'inchiesta era stata aperta due anni fa per spionaggio economico. Una riapertura dell'incarto è possibile solo se dovessero emergere nuovi elementi.

Esperti consultati da diversi media avevano parlato di indizi evidenti del fatto che gli hacker fossero russi, ma non è mai giunta conferma ufficiale. Operazioni così complesse sono in genere opera di Stati, si limita a confermare la procura federale, che non ha inoltrato all'estero richieste di assistenza giudiziaria. Quest'ultima ha senso "solo se anche la controparte ha qualche interesse nel fornire aiuto".

pon

Ti potrebbe interessare