Svizzera

Casinò, confermate le concessioni ticinesi

Dal 2025 in Svizzera apriranno i battenti due nuove case da gioco, a Losanna e Winterthur - Record di autorizzazioni per i giochi online

  • 29 November 2023, 13:38
  • 29 November 2023, 21:45
  • INFO

Case da gioco

Telegiornale 20:00 di mercoledì 29.11.2023

Di:pon

Il Consiglio federale ha rilasciato oggi, mercoledì, le concessioni per le case da gioco in 22 delle 23 zone, per il periodo compreso fra il 2025 e il 2044. Quelle attuali giungevano infatti a scadenza al termine del 2024. In totale sono state 10 concessioni di tipo A e 12 di tipo B. Le decisioni adottate seguono le raccomandazioni della competente commissione federale (la CFCG) e sono nel segno della continuità: tutti i titolari che chiedevano un rinnovo lo hanno ottenuto. È il caso anche per Lugano, Mendrisio e Locarno in Ticino e per le due sedi grigionesi. La principale novità è così costituita dai due nuovi casinò che potranno aprire i battenti fra poco più di un anno, il 1° gennaio 2025: sorgeranno a Losanna e Winterthur.

Le regioni in cui è suddivisa la Svizzera delle case da gioco

Le regioni in cui è suddivisa la Svizzera delle case da gioco

  • CFCG

In quasi tutte le zone c’era in lizza un solo candidato. Erano due solo a Basilea, San Gallo, in Vallese e a Losanna. Per la nuova zona vodese l’ha spuntata la Projet Casino Prilly SA, nelle altre tre l’attuale concessionario. A Winterthur, invece, c’era un solo interessato a inaugurare la nuova sala.

Online, al contrario, la concorrenza aumenta: la concessione è stata rilasciata a 12 richiedenti, il numero più elevato dall’entrata in vigore della legge sui giochi in denaro nel 2019.

Sciaffusa senza casa da gioco, commissionato un rapporto

Il Consiglio federale, infine, commissionato un nuovo rapporto sulla situazione delle case da gioco. Sarà la CFCG a redigerlo e trasmetterlo al Dipartimento federale di giustizia e polizia nel 2028, insieme alle sue raccomandazioni. Il Governo se ne servirà per valutare la situazione generale e decidere come procedere, anche riguardo alla concessione per la zona di Sciaffusa, per la quale non è stata rilasciata alcuna concessione visto che l’unico richiedente è stato scartato in aprile 2023.

Notiziario delle 15:00 del 29.11.2023

  • 29.11.2023
  • 14:30

Correlati

Ti potrebbe interessare