Svizzera

Meno casi di HIV

L'Ufficio federale della sanità pubblica: "Calo del 16% nel 2017 rispetto al 2016. Merito dei test volontari e delle terapie preventive

  • 19 novembre 2018, 11:12
  • 4 settembre 2023, 19:22

Notiziario 11.00 del 19-11-2018

RSI Svizzera 19.11.2018, 12:11

  • keystone

La prevenzione nel settore delle malattie sessualmente trasmissibili paga: lo dimostrano le cifre del 2017, diffuse lunedì dall'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). Secondo gli esperti il numero di casi di HIV, vale a dire delle persone infettate dal virus, che non hanno ancora sviluppato i sintomi dell’AIDS, è risultato inferiore del 16% rispetto al 2016.

Meno HIV in Svizzera

RSI Svizzera 19.11.2018, 14:29

L'UFSP spiega tale flessione, assai pronunciata, con le terapie preventive seguite dalle persone con HIV, che diminuiscono fino ad azzerare il pericolo di contagio e con la politica di prevenzione adottata negli anni passati (nei centri di consulenza, il numero di test per rintracciare l'eventuale presenza del virus è cresciuto dell'11% nel 2017 rispetto al 2016).

Questa percentuale aumenta fino al 20% per le analisi eseguite da uomini che hanno contatti contatti sessuali con altri uomini. Tale gruppo è anche quello che ha fatto registrare oltre la metà delle nuove infezioni, indica l'UFSP in una nota odierna.

Globalmente, nell'anno in rassegna, il 78% delle nuove infezioni riguarda gli uomini. Le donne rappresentano solo il 22% dei casi. A livello geografico, il maggior numero di contagi riguarda la regione di Zurigo e di Ginevra.

ATS/M. Ang.

RG 12.30 del 19.11.18 - La corrispondenza di Mattia Serena

RSI Svizzera 19.11.2018, 13:32

Svizzera, netta diminuzione dei casi di HIV

Telegiornale 19.11.2018, 13:30

Correlati

Ti potrebbe interessare