Svizzera

Violoncellista di Putin: confermata condanna

I funzionari della filiale svizzera di Gazprombank perdono il ricorso in appello: non hanno esercitato la diligenza dovuta nel trattare gli investimenti di un amico di Putin

  • 25 giugno, 09:54
  • 25 giugno, 09:59

Gazprombank, condanne

Telegiornale 30.03.2023, 20:00

  • Keystone
Di: ATS/RSI Info

Il tribunale cantonale di Zurigo ha condannato martedì 4 dipendenti della filiale svizzera della banca russa Gazprombank a pene pecuniarie per aver violato il loro dovere di diligenza in relazione ai beni investiti da uno stretto collaboratore del presidente russo Vladimir Putin. La Corte ha confermato la sentenza del tribunale di primo grado.

I chiarimenti forniti dai dipendenti della banca in merito ai conti del violoncellista e direttore d’orchestra Sergei Roldugin nono sono stati sufficienti, ha stabilito il giudice. Il musicista, amico del presidente russo, nel 2014 aveva aperto diversi conti presso Gazprombank Suisse (GPBS) attraverso cui sono transitati milioni di euro. “C’erano circostanze che suggerivano che potesse trattarsi di un prestanome”, ha detto il giudice. I funzionari della banca non hanno indagato su queste indicazioni.

ZH, processo Gazprombank

Telegiornale 08.03.2023, 20:00

Correlati

Ti potrebbe interessare