Ticino e Grigioni

A Lugano una riabilitazione targata Hildebrand

La clinica di Brissago ha aperto un centro ambulatoriale in via Pretorio per garantire cure immediate e ridurre la lista d’attesa

  • 20 February, 19:43
  • 20 February, 22:16
  • INFO

La clinica Hildebrand apre a Lugano

Il Quotidiano 20.02.2024, 19:00

Di: QUOT/RSI Info

La crescente domanda di servizi nel campo della riabilitazione ha spinto la clinica Hildebrand di Brissago ad aprire una nuova sede a Lugano. Un centro ambulatoriale capace di accogliere ogni giorno 80 persone, per garantire loro cure immediate e ridurre la lista d’attesa nella sede locarnese.

Uno spazio di 600 metri quadrati dove offrire le miglior cure, nel rispetto della filosofia di quello che è uno dei più importanti centri di competenza svizzeri nel settore della riabilitazione neurologica, muscolo-scheletrica e cardiologica. A Lugano sarà operativo Graziano Ruggeri, già primario a Brissago, il quale - grazie alla sua decennale esperienza - seguirà il centro personalmente. Esperto in medicina riabilitativa, sottolinea come un aiuto immediato possa evitare ritardi nel recupero, ma non solo. “Dopo una disabilità che colpisce il paziente per una malattia acuta, come l’ictus, oppure per una malattia che progredisce cronicamente nel tempo, la riabilitazione è importante per tutto l’arco temporale di questa evoluzione. Il centro di Lugano - continua Ruggeri - nasce per rispondere a questo gap, per cui il paziente usciva da Brissago, in particolare per le malattie neurologiche, e non aveva la possibilità di continuare il percorso riabilitativo con le figure professionali dedicate a questo tipo di disabilità”.

Si capisce quindi che la sola Clinica Hildebrand di Brissago non poteva rispondere alle esigenze di tutti i pazienti. Una situazione “critica” che da anni preoccupava il direttore Foiada, soddisfatto di poter inaugurare il nuovo centro ambulatoriale in via Pretorio a Lugano. “Questa struttura - spiega il responsabile della clinica - può fare in modo che chi si trova a domicilio, ma ha bisogno di cure specialistiche, potrebbe prima della degenza fare della riabilitazione qui e poi in seguito, se ha ancora bisogno, venire a Brissago”.

Un discorso che vale anche per il post degenza. La nuova struttura si contraddistinguerà per ospitare, sotto lo stesso tetto, logopedia, neuropsicologia, ergoterapia e fisioterapia.

Correlati

Ti potrebbe interessare