Ticino e Grigioni

Bivio, le vittime salgono a due

Morta anche una seconda persona a causa della valanga distaccatasi giovedì: era stata ricoverata a Coira in condizioni critiche

  • 9 December 2023, 11:10
  • 10 December 2023, 09:11
  • INFO
2023-12-08 Lawine Bivio.jpeg

La massa di neve si è staccata giovedì dal versante nord del Piz Gravasalvas

  • Polizia grigionese
Di: ATS/LP

Non una, ma due sono le persone morte a causa della valanga staccatasi giovedì in Engadina, nei pressi di Bivio.

Venerdì la polizia cantonale grigionese ha comunicato il decesso di uno dei due scialpinisti mentre oggi (sabato), interrogata dalle agenzie ANSA e poi ATS, ha confermato la morte del secondo escursionista. Ricoverato in condizioni critiche all’ospedale di Coira, non è sopravvissuto alle ferite riportate.

La sciagura è avvenuta in mattinata, quando la massa di neve si è staccata dal versante nord del Piz Gravasalvas. I due, entrambi italiani e 42enni, stavano scendendo verso Bivio quando la slavina li ha travolti. I servizi di emergenza sono stati allertati poco dopo le 11.30 di giovedì mattina. Quando sono arrivati sul posto, hanno trovato un terzo italiano, di 32 anni, che era illeso e stava cercando i suoi due colleghi sepolti. I due uomini sono stati trovati e liberati dalla massa di neve, ma uno di loro era già deceduto.

Notiziario delle 10:00 del 08.12.2023

  • 08.12.2023
  • 09:30

Correlati

Ti potrebbe interessare