Ticino e Grigioni

Harry da "tutto esaurito" in Ticino

Nelle librerie ticinesi "Spare" va a ruba: è il fenomeno editoriale del momento. Ma il royal watcher Antonio Caprarica lo stronca: "È un libro di lamentazioni"

  • 13 January 2023, 04:48
  • 24 June 2023, 01:29
  • INFO

"Spare" del principe Harry va a ruba in Ticino

Di: Joe Pieracci

"Spare? Tutto esaurito. Ma la seconda edizione è in arrivo". La risposta nelle librerie di Bellinzona, Lugano o Locarno è sempre la stessa. Il libro del principe Harry è il fenomeno editoriale del momento. E grazie alle sue rivelazioni sulla famiglia reale britannica sta mettendo a segno un record di vendita a livello mondiale.

"È una gigantesca operazione mediatica ed è comprensibile che sia andato esaurito. D'altra parte la casa editrice che ha comprato i diritti del libro non avrebbe pagato 20 milioni di sterline di anticipo se non fosse stata sicura che la risposta del pubblico sarebbe stata questa", spiega il popolare giornalista Antonio Caprarica.

"C'è un enorme interesse attorno alla casa reale britannica. E naturalmente la ribellione di un principe suscita un enorme interesse, favorito da un'attenzione spasmodica dei media. Da settimane e settimane Harry e la moglie Meghan sono su tutte le tv e tutti i social del mondo", prosegue Caprarica.

Poi la stroncatura, senza appello. "Più che di libro di rivelazioni, bisognerebbe parlare di libro di lamentazioni", taglia corto Caprarica. "In realtà Harry non ci dice nulla che già non sapessimo sulla vita a corte", aggiunge. "Sapevamo bene che quella reale non è una famiglia, ma è un'istituzione. Forse lui se l'è scordato, ma è l'unica ragione per cui è nato in una reggia e per cui è vissuto coccolato e viziato", prosegue. "In realtà - conclude - non saranno Harry e Meghan a spiantare la monarchia britannica. Piuttosto è un libro che ci dice molto sul disagio mentale e sui problemi, probabilmente tragici ed originati dalla terribile morte della madre, che quest'uomo di 40 anni continua a sentire nel suo petto e nel suo cuore".

SEIDISERA del 05.01.2023: Un litigio reale

  • 05.01.2023
  • 18:24

Ti potrebbe interessare