Ticino e Grigioni

Nomadi, scintille al Ceneri

Il gruppo partito da Gudo si è insediato nell’area camper – Denuncia dei proprietari

  • 16 October 2015, 17:06
  • 7 June 2023, 11:53
  • INFO
Le immagini della sicurezza: la barriera viene alzata a mano

Le immagini della sicurezza: la barriera viene alzata a mano

  • RSI

La carovana fatta sloggiare nella tarda mattinata di venerdì da Gudo dopo due giorni di tensioni al camping Isola non si è allontanata di molto. Il gruppo si è trasferito nell’area camper privata del Monte Ceneri.

I proprietari della struttura (e della poco distante stazione di servizio) sostengono che la carovana è indesiderata e che è stata forzata la barriera d'entrata. Pertanto, come conferma alla RSI l’avvocato Rocco Taminelli che si attende un intervento deciso da parte cantonale, una denuncia è ha già stata inoltrata sulla base delle immagini della videosorveglianza. Da parte loro i membri del gruppo, in totale 22 persone in viaggio a bordo di 5 veicoli trainanti roulotte, assicurano di essere entrati dopo aver regolarmente ritirato il biglietto e che pagheranno il dovuto per la sosta.

Un'auto questo pomeriggio bloccava entrate e uscite dall'area

Un'auto questo pomeriggio bloccava entrate e uscite dall'area

  • RSI

La situazione è tenuta sotto attenta sorveglianza dalla polizia cantonale. Il direttore del Dipartimento istituzioni Norman Gobbi ribadisce “dal 2011 abbiamo detto di no alla messa a disposizione di aree pubbliche”.

Diem/B.Z.

Dal Quotidiano:

16.10.2015: Nomadi, tensioni a Gudo e al Mte Ceneri

Ti potrebbe interessare