Ticino e Grigioni

Prima svizzera: a Lugano i cani bagnini

Alla Foce è iniziato il corso di formazione delle unità cinofile di salvataggio: da giugno a settembre pattuglieranno per prevenire incidenti

  • 19 maggio, 09:00
  • 19 maggio, 09:08
  • INFO

Prima lezione di salvataggio

Il Quotidiano 18.05.2024, 19:00

Di: Quotidiano/RSI Info

A Lugano è iniziata la formazione per unità cinofile di salvataggio in acqua: è una prima a livello svizzero. Il corso è iniziato sabato e prevede di addestrare cani e i loro padroni a essere operativi entro un anno. “Cane e padrone imparano insieme, l’addestramento avviene attraverso il gioco”, spiega il responsabile della scuola per cani da salvataggio Lorenzo Gentile.

Enea e Naira sono due cani già formati. Per il terzo anno consecutivo pattugliano la foce del Cassarate, pronti a intervenire in caso di emergenza. Nel 2023 non ci sono stati decessi, e si spera di continuare così, anche con l’aiuto dei quattrozampe. Con la stagione balneare che sta iniziando, il pattugliamento sarà esteso da inizio giugno a metà settembre.

Per garantire la sicurezza è importante rispettare sei regole base, spiega il presidente di Salvataggio Lugano Patrick Tempobono: sorvegliare sempre i bambini, non bere o mangiare troppo prima di entrare in acqua, acclimatarsi prima di nuotare, controllare il fondale prima di tuffarsi, non utilizzare materassini e oggetti gonfiabili in acque profonde e nuotare sempre accompagnati da qualcuno.

  • Lugano
  • Lorenzo Gentile
  • Patrick Tempobono
  • Salvataggio Lugano

Correlati

Ti potrebbe interessare