Ticino e Grigioni

Tutti gli occhi sull'imposta di circolazione

Ultime ore per recarsi al seggio in questa domenica di votazioni - Tre gli oggetti cantonali, tra auto, ARP e lingua dei segni

  • 30 ottobre 2022, 08:07
  • 24 giugno 2023, 01:00
  • INFO
  • VOTAZIONI CANTONALI
Una domenica di votazioni

Una domenica di votazioni

  • TIPRESS
Di: Red.MM

C’è tempo fino alle 12.00 per recarsi ai seggi in questa domenica di votazioni. L'oggetto più dibattuto, fra i tre sulla scheda, è quello dell’iniziativa popolare “Per un’imposta di circolazione più giusta” che dovrà vedersela anche con il controprogetto del Gran Consiglio. Entrambe le proposte chiedono di ridurre l’attuale gettito d’imposta.

L’iniziativa propone un calcolo basato solo sulle emissioni di CO2. In caso di accettazione, l’introito è stimato in circa 91,5 milioni di franchi. Il controprogetto, invece, introduce nel calcolo massa e potenza del veicolo. Inoltre 4 milioni dell’introito stimato in 96,3 milioni di franchi andrebbero ad alleggerire l’abbonamento Arcobaleno per i beneficiari di sussidi di cassa malati.

I cittadini sono chiamati anche ad esprimersi sul “Riconoscimento ufficiale della lingua dei segni nella Costituzione” e sulla “Riforma dell’organizzazione delle Autorità di protezione”, focalizzata sulle nuove Preture di protezione in sostituzione delle ARP.

Imposta di circolazione sotto la lente

Il Quotidiano 11.10.2022, 21:00

La lingua dei segni alle urne

Il Quotidiano 20.10.2022, 21:00

La cantonalizzazione delle ARP

Il Quotidiano 17.06.2019, 21:30

Ti potrebbe interessare