Non sussiste il diritto ad aumenti o a diminuzioni dell'affitto (Ti-Press)

Affitti, tasso ancora ai minimi

L'indicatore rimane al 1,5% come indicato dall'Ufficio federale delle abitazioni

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il tasso ipotecario di riferimento non cambia: l'indicatore che serve a determinare le pigioni degli appartamenti in affitto in tutta la Svizzera rimane all'1,5%, ha indicato lunedì l'Ufficio federale delle abitazioni (UFAB). Si tratta del livello più basso di sempre, senza variazioni negli ultimi due anni.

Data l’assenza di cambiamenti dall'ultimo rilevamento non sussiste il diritto ad aumenti o a diminuzioni dell'affitto, ha spiegato l'UFAB. Se però un contratto di locazione prevede attualmente una pigione non stabilita secondo il tasso di riferimento vigente può essere chiesto un ribasso. Inoltre, il diritto ad un adeguamento può derivare da variazioni di costo legato all'inflazione e ai costi di manutenzione.

Pubblicato a scadenza trimestrale, il tasso d'interesse di riferimento è basato su un tasso d'interesse medio dei crediti ipotecari svizzeri, ponderato secondo il volume dei crediti.

ATS/AnP
Condividi