Gruppo denunciato da azionisti statunitensi (Reuters)

Altri guai per Glencore

Azionisti statunitensi denunciano il gruppo, che avrebbe fornito informazioni fuorvianti su un'inchiesta per corruzione

Nuovi guai giudiziari per Glencore: alcuni azionisti statunitensi hanno denunciato gigante delle materie prime con sede a Baar, indagato dalle autorità di Washington per casi sospetti di corruzione in Africa e Sudamerica.

Una causa è stata avviata a New York e l'altra in New Jersey e gli azionisti accusano il gruppo di aver fornito informazioni false e fuorvianti nel corso dell'inchiesta.

La società, mercoledì, ha affermato di essere pronta a cooperare con la giustizia statunitense, che hanno chiesto di consultare la documentazione relativa alle sue attività negli ultimi dieci anni in Nigeria, nella Repubblica democratica del Congo e in Venezuela.

ATS/sf
Condividi