Un anno in crescita per Coop

Fatturato e utile in aumento nel 2019 per il gigante del commercio al dettaglio

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Coop ha registrato nel 2019 un aumento dell'utile del 12% a 531 milioni di franchi grazie a un effetto fiscale favorevole. Il fatturato è aumentato dell'1,3% rispetto all'anno precedente, raggiungendo i 30,7 miliardi di franchi. Il gigante del commercio al dettaglio ha beneficiato, tra l'altro, del crescente interesse dei consumatori per i suoi prodotti biologici certificati e del forte aumento delle vendite nel settore dell'elettronica, si legge nel rapporto annuale.

Joos Sutter, CEO di Coop, ha dichiarato, in occasione della conferenza sul bilancio, che tutte le divisioni hanno contribuito alla crescita dell'utile, nonostante la difficile situazione del commercio al dettaglio svizzero.

La tendenza positiva è stata riscontrata in tutti settori
La tendenza positiva è stata riscontrata in tutti settori

Il fatturato per i prodotti biologici è aumentato dell'8,4% a 1,8 miliardi di franchi, confermando la tendenza positiva dei prodotti sostenibili e assicurando a Coop il titolo di leader del mercato bio. Un importante fattore di crescita è rappresentato anche dall'online, con un fatturato che è aumentato del 16,4% a 2,6 miliardi, suddiviso tra 913 milioni per il commercio al dettaglio e 1,7 miliardi per il commercio all'ingrosso e la produzione (+9,6%).

Il gruppo ha continuato ad impegnarsi per ridurre il suo impatto ecologico e in particolare ha ridotto l'uso della plastica di 24'000 tonnellate. Per esempio, gli imballaggi in plastica dei prodotti e quelli dei propri fornitori sono stati sostituiti con il cartone e i ristoranti Coop vengono incoraggiati a utilizzare scatole riutilizzabili.

Alla fine del 2019, Coop occupava 90'307 persone (+728), di cui 56'582 (+373) in Svizzera.

ATS/SC
Condividi