Dominique Lapierre
Dominique Lapierre (keystone)

È morto Dominique Lapierre

Lo "scrittore degli ultimi" aveva 91 anni. Fu autore di bestseller mondiali come "La città della gioia"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Lo scrittore Dominique Lapierre è morto a 91 anni. L'ex cronista rampante di Paris Match, autore di bestseller mondiali come "La città della gioia", si era impegnato fino alla fine in prima persona per i diritti degli ultimi, in particolare in India, dove aveva fondato, con la moglie Dominique, l'associazione "Action pour les enfants des lépreux de Calcutta", devolvendo metà dei diritti d'autore a sostegno di asili e centri per la lotta alla lebbra e alla tubercolosi.

 

Da Madre Teresa di Calcutta, Lapierre aveva imparato che "tutti possiamo fare qualcosa per cambiare le ingiustizie del mondo".

Il suo primo bestseller, scritto con Larry Collins, fu "Parigi brucia?", pubblicato nel 1965, romanzo-cronaca - da cui verrà tratto l'omonimo film di René Clement - in cui i due autori, attraverso carte segrete ritrovate negli archivi tedeschi e ricordi dei testimoni ricostruiscono perché l'ordine di bruciare Parigi dato da Hitler non venne poi eseguito.

Condividi