La situazione è disperata, ha sottolineato l'Organizzazione delle Nazioni unite per l'infanzia
La situazione è disperata, ha sottolineato l'Organizzazione delle Nazioni unite per l'infanzia (keystone)

Allarme per 1,4 milioni di bimbi

Unicef: "Agire subito per salvare dalla morte di fame i bambini di Nigeria, Somalia, Sud Sudan, Yemen"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'Unicef ha lanciato un appello per salvare 1,4 milioni di bambini, che rischiano di morire di fame quest'anno in Nigeria, Somalia, Sud Sudan, Yemen. "E' necessario agire immediatamente, possiamo ancora salvare molte vite", ha sottolineato Anthony Lake, il direttore dell'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'infanzia.

Secondo i dati resi noti dall'Unicef, nello Yemen, dilaniato da una guerra civile, sono 462'000 i bimbi malnutriti: 450'000 nel Nord-Est della Nigeria, dove imperversano gli islamisti di Boko Haram; 185'000 in Somalia (ma il loro numero raggiungerà i 270'000 in pochi mesi); 270'000 in Sud Sudan.

ATS/M. Ang.

Dal TG20:

 
Condividi