Un'impressionante immagine dell'eruzione rilevata da un satellite
Un'impressionante immagine dell'eruzione rilevata da un satellite (keystone)

Allarme tsunami nel Pacifico

La potente eruzione di un vulcano sottomarino ha fatto scattare l'allerta in un'ampia area fra Tonga, le Fiji e la Nuova Zelanda

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un allarme tsunami è scattato sabato per un'ampia area del Pacifico, fra l'arcipelago di Tonga, le isole Fiji e la Nuova Zelanda, a seguito di una potente eruzione del vulcano sottomarino Hunga Tonga-Hunga Haʻapai.

 

Intanto, come ha dichiarato il centro australiano di meteorologia, un'onda anomala alta 1,2 metri è stata osservata a Nuku'alofa, la capitale di Tonga. Video diffusi sui social media hanno mostrato onde che si infrangono su una chiesa e diverse case. I residenti sono stati invitati a spostarsi su un terreno più elevato.

Testimoni hanno riferito che sulla località sta anche cadendo una pioggia di cenere. I pennacchi di gas, fumo e cenere che si riversano dal vulcano hanno raggiunto i 20 km di altezza. L'eruzione è durata 8 minuti ed è stata così violenta da essere stata percepita anche nelle Fiji, che sono situate a oltre 800 chilometri di distanza da Tonga.

Red.MM/ARi
Condividi