I casi confermati nel Paese salgono oggi ad un totale di 47’610, con 7’937 nuovi contagi
I casi confermati nel Paese salgono oggi ad un totale di 47’610, con 7’937 nuovi contagi (keystone)

Anche la Spagna ha più morti della Cina

Le vittime sono finora oltre 3'400: oltre la metà nell'area della capitale; nella Repubblica popolare se ne contano 3'163

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il bilancio dei morti per coronavirus in Spagna supera quello della Cina. Lo ha reso noto il governo, fornendo il dato di 3’434 morti in totale. Il ministero della Sanità spagnolo ha confermato che nelle ultime 24 ore si sono registrati 738 decessi in seguito al coronavirus. E’ l’aumento maggiore registrato in Spagna dall’inizio della crisi. I casi confermati nel Paese salgono oggi ad un totale di 47’610, con 7’937 nuovi contagi. Il numero delle vittime arriva così a 3’434. Lo riferisce l’agenzia Efe. La municipalità di Madrid ha intanto registrato 290 morti per coronavirus nelle ultime 24 ore, che porta la cifra totale di 1’825 deceduti nell’area della capitale spagnola dall’inizio dell’epidemia, il 53,15% del totale delle vittime in Spagna. Lo riferisce l’agenzia Efe.

 

Secondo la Johns Hopkins University, che traccia contagi, morti e guariti, il paese con più morti resta l’Italia (oltre 6’800), segue appunto la Spagna (oltre 3’400) e poi la Cina (3’163 decessi, tutti nella provincia di Hubei).

Condividi