Sempre più delicata la posizione del premier armeno Nikol Pashinyan (keystone)

Assalto al Governo in Armenia

Invasione al palazzo governativo, l'opposizione chiede che il premier Pashinyan se ne vada

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Irruzione stamane in un edificio che ospita alcuni ministeri del Governo guidato dal contestato primo ministro armeno Nikol Pashinyan. Nella capitale Erevan i suoi oppositori hanno organizzato una nuova protesta con una breve irruzione in uno stabile governativo. Chiedono la partenza del premier e sostengono di "essere in grado di entrare in qualsiasi edificio del Governo".

La settimana scorsa Nikol Pashinyan aveva denunciato un tentativo di colpo di Stato da parte dell'esercito, dopo che lui stesso aveva deciso di allontanare un alto graduato dello Stato maggiore.  Al licenziamento si è opposto anche il presidente armeno Armen Sarkissian.

Il capo del Governo è fortemente contestato dopo la pesante sconfitta militare subita dall'Armenia durante l'ultima guerra in Nagorno-Karabach, andata in scena nell'autunno scorso, che ha permesso all'Azerbaigian di riconquistare importanti fette di territorio che la comunità armena aveva conservato dopo la caduta dell'Unione sovietica.

agenzie/X.L.
Condividi