Immagine d'archivio (keystone)

Attentato in Iraq, 12 morti

Un minibus è stato fatto esplodere nei pressi di Kerbala, nella città considerata santa dagli sciiti

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Una bomba è esplosa in un minibus a Kerbala, all'entrata principale della città considerata santa dagli sciiti e meta di pellegrinaggi. Secondo quanto riferito da fonti mediche i morti sono 12, cinque i feriti.

Questo è uno dei più rilevanti attentati da quando i gruppi terroristi islamici sono stati dichiarati sconfitti all'interno dell'Iraq.

L'esplosione è avvenuta mentre l'autobus transitava attraverso un posto di controllo dell'esercito iracheno. Un funzionario ha detto all'Associated Press che prima dell'esplosione un passeggero è uscito dal veicolo lasciando una borsa contenente esplosivo sotto uno dei sedili.

Il dispositivo deve essere stato poi fatto detonare a distanza per colpire nrei pressi del checkpoint. Non c'è stata, per ora, nessuna rivendicazione dell'attacco arrivato in un periodo considerato sacro in Iraq, con due importanti eventi religiosi.

Condividi