Italia al centro dei contagi registrati nei paesi confinanti (keystone)

Aumentano le vittime in Italia

Sono 11 le persone morte in seguito al coronavirus - Primi casi in Austria e Croazia - L'epidemia ha superato il picco in Cina

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I morti legati al coronavirus in Italia sono saliti a 11, mentre i contagi complessivi sono 322, secondo i dati forniti dalle autorità.

Nel corso della giornata l’Austria, con due casi confermati, e la Croazia, con uno, hanno segnalato i primi contagi da Covid-19, tutti legati al focolaio in nord Italia.

La Spagna ha pure confermato il primo caso sul territorio continentale, dopo quelli registrati alle Canarie. Si tratta anche in questo caso di una persona che si era recata recentemente in Italia. In Francia, che lunedì risultava libera dalla malattia dopo la guarigione di un paziente, si sono registrati due nuovi contagi.

Al di fuori dell'Europa, resta sotto osservazione la situazione in Iran, dove sono stati registrati 16 morti, il numero più alto fuori dalla Cina, e 95 contagi. Sono legati a questo paese anche i contagi registrati in Afghanistan, Bahrein, Iraq, Kuwait e Oman. Anche la Corea del Sud deve fare fronte a un importante focolaio, con quasi mille persone infettate e dieci morti.

La Cina resta il paese con il maggior numero di casi, oltre 77'000 contagi, e di decessi, quasi 2'700, ma secondo l'Organizzazione mondiale della sanità il picco dell'epidemia è stato superato e il numero di nuove infezioni e in costante calo.

La situazione internazionale

La situazione internazionale

TG 20 di martedì 25.02.2020

 
AFP/Reuters/sf
Condividi