Heinz-Christian Strache (keystone)

Austria, Strache getta la spugna

Il vicecancelliere presenta le sue dimissioni dopo la bufera causata da un video compromettente

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il vicencancelliere austriaco Heinz-Christian Strache ha presentato le sue dimissioni nel mezzo della bufera sollevata da un video compromettente girato nel 2017 e emerso venerdì. Il cancelliere conservatore Sebastian Kurz ha accettato le dimissioni.

Strache, presidente del partito di destra FPÖ, ha affermato che sarà sostituito all'interno del Governo e alla testa della formazione dall'attuale ministro dei trasporti Norbert Hofer.

Vienna nella bufera

Vienna nella bufera

TG 12:30 di sabato 18.05.2019

 

Lo scandalo è stato sollevato da un video clandestino girato prima delle elezioni del 2017, in cui Strache si dice disposto a facilitare l’accesso ai mercati pubblici austriaci a una sedicente nipote di un oligarca russo in cambio di un investimento nella principale rivista del paese per sostenere il suo partito nelle legislative.

All'incontro era presente anche Johann Gudenus, capogruppo nel Parlamento austriaco, che ha pure presentato le sue dimissioni.

ATS/Reuters/sf
Condividi