Numerose buste sigillate dopo il voto si sono riaperte
Numerose buste sigillate dopo il voto si sono riaperte (Reuters)

Austria, le elezioni infinite

Le presidenziali rischiano di subire un nuovo rinvio a causa di buste difettose

E ora un problema di colla... L’elezione presidenziale austriaca rischia di andare ai tempi supplementari, di nuovo:  Wolfgang Sobotka, il ministro dell’interno di Vienna, ha annunciato la possibilità rinvio del ballottaggio in programma il 2 ottobre, a causa di un problema con le buste.

"Se lo svolgimento delle elezioni non sarà garantito per un difetto di produzione, sarà mio compito valutare la possibilità di ritardare il voto", ha affermato il ministro in una nota, nella quale chiede anche scusa ai cittadini "per le inadeguatezze tecniche".

La coalizione di centro al potere a Vienna non nasconde il suo imbarazzo: la votazione che vedrà di nuovo opporsi Alexander Van der Bellen, un candidato indipendente sostenuto dagli ambientalisti, all'esponente di estrema destra Norbert Hofer è prevista tra meno di un mese, ma negli scorsi giorni numerose buste sigillate dopo il voto si sono riaperte a causa di un difetto nella striscia adesiva.

Il ballottaggio del 22 maggio scorso, in cui Van der Bellen si era imposto su Hofer per una manciata di voti, era stato annullato dalla Corte Costituzionale per irregolarità nello scrutinio.

AFP/vf

Condividi