Manifestanti in strada per protestare contro il G7 sabato mattina a Biarritz (Reuters)

Biarritz, Bolsonaro nel mirino

Primi disordini tra polizia e manifestanti anti-G7 venerdì sera, con le proteste che hanno come bersaglio soprattutto il presidente brasiliano

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Primi scontri al margine del G7 di Biarritz in Francia: 17 persone sono state fermate e quattro poliziotti sono rimasti feriti venerdì sera a Urrugne, località a circa 20 km a sud della città che ospita il summit, dove si trova uno dei campi dei contestatori del G7. Altri cortei più pacifici si sono svolti anche sabato mattina. Gran parte delle tensioni si sono del resto “orientate” contro il presidente brasiliano Jair Bolsonaro a seguito degli incendi che stanno devastando l’Amazzonia. E anche a Biarritz, come già è accaduto in varie città del Brasile, si prevede che si scateneranno vibranti proteste contro l’uomo forte di Brasilia.

Durante i tumulti di venerdì i dimostranti hanno bloccato una strada e quando la polizia ha deciso di intervenire si è trovata davanti un centinaio di black bloc che lanciavano pietre e altri oggetti. Gli agenti hanno risposto con gas lacrimogeni. Un'ulteriore manifestazione di protesta è d'altronde già in programma domenica tra Hendaye (Francia) e Irun (Spagna). Circa 13’000 agenti francesi e spagnoli sono stati mobilitati per il G7 e pure per il controvertice degli anti-G7, che si è concluso sabato in mattinata.

G7 a Biarritz, leader in arrivo

G7 a Biarritz, leader in arrivo

TG 12:30 di sabato 24.08.2019

Si apre il G7

Si apre il G7

TG 20 di sabato 24.08.2019

Da Biarritz, Davide Mattei

Da Biarritz, Davide Mattei

TG 20 di sabato 24.08.2019

 
ATS/AFP/Reuters/EnCa
Condividi