Subito dopo aver versato la farina sull'automobile
Subito dopo aver versato la farina sull'automobile (ansa)

Blitz ecoattivista, farina su opera di Andy Warhol

Nuova protesta a Milano. "Ultima Generazione" prende di mira opere d'arte (senza danneggiarle) per scuotere le coscienze contro "il collasso climatico e l'inerzia della politica"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Una nuova protesta, contro il collasso climatico e l'inerzia della politica, è stata organizzata a Milano, dove venerdì mattina, verso le 11.00, alcuni ecoattivisti hanno gettato otto chili di farina sulla 'macchina' di Andy Warhol esposta alla Fabbrica del Vapore.

Subito dopo, due degli ecoattivisti, si sono incollati ai finestrini della macchina, mentre il resto del gruppo ha fatto esplodere per terra palloncini di vernice e si è incollato al pavimento.

L'azione politica, a supporto della campagna "Ultima Generazione", è l'ennesima protesta che prende di mira opere d'arte famose (senza danneggiarle) per scuotere le coscienze; gli attivisti ambientali cercano di attirare l'attenzione sui cambiamenti climatici che stanno distruggendo il pianeta. Cambiamenti climatici che sembrano scomparsi dall'agenda dei grandi della Terra, complici guerra in Ucraina e inflazione.

L'approfondimento di Modem:

 
ATS/M. Ang.
Condividi