Al muro di confine tra San Diego e Tijuana (Keystone)

Bloccato il muro di Donald Trump

Un giudice federale ferma il trasferimento di 2,5 miliardi di dollari dai fondi del Dipartimento della difesa

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un giudice federale ha bloccato il piano dell'amministrazione Trump per costruire le parti ritenute prioritarie del muro al confine con il Messico in California, Arizona e Nuovo Messico finanziandole con i fondi attribuiti al Dipartimento della difesa. Lo riportano i media americani, sottolineando che la questione è tutt'altro che risolta.

Lo scorso febbraio la Casa Bianca aveva dichiarato l'emergenza nazionale per poter finanziarie i lavori deviando in totale 6,7 miliardi di dollari attribuiti ad altri scopi: 3,6 miliardi dal budget militare, 2,5 dalle risorse per le attività di contrasto al narcotraffico e 600 milioni derivanti dal fondo delle confische del Tesoro.

Il giudice Haywood Gilliam, nominato da Barack Obama, ha emesso un'ingiunzione permanente per fermare il piano del presidente sul trasferimento di 2,5 miliardi di dollari dal Pentagono per finanziare la costruzione due tratte della barriera. Venerdì il magistrato, accogliendo l'istanza promossa dall'American Civil Liberties Union per conto del Sierra Club e della Southern Border Communities Coalition, ha stabilito l'illegalità dell'utilizzo previsto da Washington dei fondi della Difesa.

Due reportage per saperne di più

AP/ATS/Diem
Condividi