Il presunto mandante, l'imprenditore Marian Kočner
Il presunto mandante, l'imprenditore Marian Kočner (keystone)

Caso Kuciak, annullate le assoluzioni

Slovacchia, il giornalista venne ucciso insieme alla fidanzata: secondo la Corte suprema, il tribunale di primo grado non ha accertato adeguatamente i fatti

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La Corte suprema slovacca ha annullato l'assoluzione del tribunale di prima istanza di due imputati nel caso dell'omicidio del giornalista Jan Kuciak e della sua fidanzata.

Il tribunale penale specializzato di Pezinok dovrà quindi riconsiderare le accuse contro l'imprenditore Marian Kočner, che secondo il procuratore ha ordinato l’omicidio, e contro Alena Zsuzsova, che avrebbe mediato.

"Il tribunale di primo grado si è pronunciato prematuramente, non ha accertato adeguatamente i fatti e non ha esaminato tutte le circostanze rilevanti per la decisione", ha dichiarato Peter Paluda, il presidente della Camera della corte suprema.

 
ATS/ludoC
Condividi