Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi (keystone)

Caso Ruby, guai per Berlusconi

Il cavaliere rinviato nuovamente a giudizio a Milano con l’accusa di corruzione in atti giudiziari

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Silvio Berlusconi è stato rinviato a giudizio a Milano con l'accusa di corruzione in atti giudiziari per il caso Ruby ter. Lo ha deciso il giudice dell'udienza preliminare del capoluogo lombardo, che ha accolto la richiesta della procura.

Il processo, è stato reso noto sabato, si aprirà il 5 aprile davanti alla IV sezione penale del tribunale.

Stando alla ricostruzione dei pubblici ministeri, il cavaliere avrebbe comprato il silenzio o la reticenza delle ragazze-testimoni con circa 10 milioni di euro, 7 milioni dei quali versati alla sola Karima El Mahroug, meglio nota come Ruby. Il diretto interessato ha sempre qualificato i versamenti di denaro come “atti di generosità nei confronti di ragazze che hanno avuto la vita rovinata dal clamore dei processi”.

ATS/bin

Condividi