Roger Torrents, al centro, congratulato dai colleghi per l'elezione a presidente
Roger Torrents, al centro, congratulato dai colleghi per l'elezione a presidente (Keystone)

Catalogna, Torrent presidente

L'indipendentista catalano è stato eletto ai vertici del Parlamento regionale.

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il deputato indipendentista di Girona Roger Torrent, esponente dei Repubblicani Catalani di Sinistra (ERC), è stato eletto mercoledì presidente del nuovo Parlament catalano. Torrent si è imposto al secondo turno, con 65 voti contro 56, sul candidato unionista di Ciudadanos José Maria Espejo.

L'aula riunita ha scelto l'indipendentista Josep Costa (JxCat) e l'unionista di Ciudadanos José Maria Espejo come primo e secondo vicepresidente del Legislativo regionale.

La seduta plenaria ha poi eletto gli ultimi quattro membri dell'ufficio presidenziale. Rispettando le indicazioni dei gruppi, sono stati scelti segretari due indipendentisti, ossia Eusebi Campdepadros di JxCat e Alba Verges per ERC, e un esponente unionista, David Perez (PSC). Il fronte indipendentista si è così garantito la maggioranza assoluta nell'Ufficio di presidenza del Legislativo.

 

ATS/Reuters/EnCa

Catalogna, al via una nuova legislatura

Catalogna, al via una nuova legislatura

TG 20 di mercoledì 17.01.2018

Condividi