Ciad, sesto mandato per il presidente

Dopo ben 30 anni al potere, Idriss Déby Itno è stato rieletto con quasi l'80% dei voti

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Dopo 30 anni di presidenza, ovvero dal colpo di Stato del 1990, quasi l'80% dei voti è andato ancora a lui: Idriss Déby Itno è praticamente riconfermato leader del Ciad, secondo i primi dati ancora provvisori. I risultati delle elezioni dell'11 aprile sono stati resi noti lunedì - 19 aprile - dalla Commissione elettorale. Déby, 69 anni, ottiene così il sesto mandato consecutivo per altri 6 anni.

Il tasso di partecipazione è stato del 64,81%, secondo quanto annunciato dal presidente della Commissione elettorale indipendente Kodi Mahamat Bam. L'ex primo ministro di Déby, Albert Pahimi Padacké, ha ottenuto il secondo posto con il 10,32% dei suffragi.

Ufficialmente erano 9 i candidati in corsa. Tre di loro si erano ritirati chiedendo al popolo di boicottare lo scrutinio, mentre gli altri erano comunque in netto svantaggio rispetto a Déby.

ATS/AFP/L.D.
Condividi