Il ministro degli Esteri cinese Wang Yi, all'Assemblea Generale dell'ONU (keystone)

Cina: "Fermare la guerra in Ucraina"

Pechino, dal palco dell'ONU, rivolge un appello a Mosca e a Kiev ad evitare che il conflitto si allarghi e a riprendere il prima possibile il dialogo

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La Cina continua sulla linea del pragmatismo rispetto alla guerra in Ucraina e, dal palco delle Nazioni Unite, rivolge un appello a Mosca e Kiev ad evitare che il conflitto si allarghi e a riprendere il prima possibile il dialogo.

"Chiediamo alle parti in guerra in Ucraina di evitare che il conflitto si allarghi". Lo ha detto il ministro degli Esteri cinese Wang Yi, parlando sabato all'Assemblea Generale dell'ONU.

La Cina sostiene la risoluzione dei "problemi caldi in modo costruttivo seguendo il principio di non interferenza. Riguardo la guerra in Ucraina la priorità urgente sono negoziati di pace e affrontare le legittime preoccupazioni sulla sicurezza di tutte le parti", ha aggiunto.

ATS/ANSA/Red.MM
Condividi