Cinema ai tempi del Covid-19

A Vilnius (Lituania) si può guardare un film, seduti in macchina, parcheggiati su una pista d'aeroporto

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L’esperienza cinematografica si adatta al lockdown: è successo a Vilnius (Lituania), dove gli appassionati di film hanno potuto vivere un’esperienza unica nel suo genere: il drive-in in aeroporto.

In occasione del Vilnius Film Festival, gli organizzatori hanno proiettato una pellicola su un maxischermo installato su una pista dell’aeroporto della città. Questo è stato possibile grazie alle restrizioni legate al Covid-19, che hanno obbligato gli aerei a restare al suolo.

Il direttore del Festival, che non è nuovo a esperienze cinematografiche “alternative” (durante l’edizione 2019 i film erano stati proiettati in una prigione da poco chiusa) ha dichiarato: “Al giorno d’oggi, quando non è possibile viaggiare fisicamente, lo si fa attraverso i film” e il fatto di recarsi all’aeroporto per farlo, ricrea nello spettatore l’emozione del viaggio.

afp/mrj

Condividi