Clima: il virus sia da lezione

L'ESA sollecita la comunità internazionale a riflettere su come gli effetti positivi sull'inquinamento del lockdown mondiale possano essere preservati durante il riavvio delle economie

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Le misure drastiche per contrastare la pandemia da Covid-19 hanno portato a una massiccia riduzione dell'inquinamento. Lo dimostrano le immagini satellitari pubblicate dall'Agenzia Spaziale Europea (ESA). Josef Aschbacher, direttore dei Programmi di osservazione della Terra, ha sollecitato la comunità internazionale a riflettere su come questi effetti possano essere preservati durante il riavvio delle economie.

I satelliti Copernicus ha osservato questi rapidi cambiamenti: dalle acque della laguna di Venezia che si stanno sgomberando, alla rapida riduzione della concentrazione di NO2 nell'atmosfera, soprattutto nelle regioni che sono andate in isolamento.

Questo calo è un fattore positivo, in quanto il gas NO2 influisce sulla salute delle persone, causando problemi respiratori. Si stima che l'inquinamento atmosferico in generale causi ogni anno in Europa oltre 500'000 di morti.

Tuttavia questa situazione non è sostenibile. Pertanto, visto che i Paesi si stanno preparando a far ripartire le loro economie, l'ESA sostiene che si potrebbe scegliere di fare le cose in modo diverso.

L'intervista al climatologo

L'intervista al climatologo

TG 20 di venerdì 15.05.2020

 
EBU/AnP
Condividi