Si celebrano funerali di massa
Si celebrano funerali di massa (keystone)

Colombia, stato d'emergenza

I morti per la colata di fango a Mocoa sono saliti a 273, poche speranze per i 220 dispersi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Le autorità colombiane hanno decretato lo stato di urgenza a Mocoa per accelerare i soccorsi dopo che la colata di fango che, stando all'ultimo bilancio, ha causato la morte di 273 persone. Le speranze di trovare in vita qualcuno dei 220 dispersi diminuiscono di ora in ora, a quattro giorni dalla catastrofe. I feriti sono 262, ha dichiarato lunedì sera il presidente Juan Manuel Santos, che per la terza volta consecutiva si è recato nella città del sud del paese e ha trascorso la notte nella base militare di Villagarzon.

Case spazzate via dal fango
Case spazzate via dal fango (keystone)

Stando alla Croce Rossa, la tragedia ha coinvolto circa 45'000 persone nel capoluogo del dipartimento di Putumayo. Per prevenire epidemie, il Governo ha promosso una campagna di vaccinazioni e ha distribuito kit con prodotti alimentari e per l'igiene. L'Unità nazionale di gestione del rischio di catastrofe si è vista attribuire un fondo eccezionale di 40 miliardi di pesos (14 milioni di franchi).

pon/ATS

Dal TG12.30

Condividi