Contenuti proposti in streaming e on demand (keystone archivio)

Colpo ai siti pirata

La guardia di finanza di Brescia ha oscurato 114 portali online che trasmettevano illegalmente eventi sportivi, film e serie televisive

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Mettevano online eventi sportivi e serie televisive ma sono stati individuati e bloccati dalla Guardia di finanza di Brescia al termine di un'indagine che ha portato a oscurare 114 siti internet che offrivano "in diretta e illegalmente, eventi sportivi, nonché film e serie tv coperti dal diritto d'autore”, si legge martedì in un comunicato.

Le fiamme gialle hanno notificato a tutti gli ISP (Internet Service Provider) operanti in Italia, un decreto di sequestro preventivo emesso dal giudice delle indagini preliminari del Tribunale di Brescia, relativamente a 114 domini web monitorati sulla rete, operanti nel settore della diffusione illecita, in modalità streaming.

In particolare, è stato accertato che venivano offerti contenuti "pirata" sia in modalità "streaming live" cioè in diretta, che in modalità "streaming on demand", quindi, a richiesta degli interessati. Tutti i siti riportavano veri e propri palinsesti organizzati.

ATS/ludoC
Condividi