Le forze dell'ordine austriache verificano tutti i transiti
Le forze dell'ordine austriache verificano tutti i transiti (keystone)

Confine, l'Austria controlla

Vienna verifica ogni veicolo proveniente dall'Ungheria, fermati 5 passatori e 200 migranti

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L’Austria ha deciso di effettuare controlli a tappeto al confine con l’Ungheria. La decisione, scaturita dopo la recente scoperta, in due diversi episodi, di migranti chiusi in altrettanti camion, si è concretizzata nella mattinata di lunedì. Polizia e guardie di confine austriache hanno verificato tutti i veicoli provenienti dall’Ungheria sull’autostrada che lega i due paesi. In poche ore gli agenti hanno scoperto 200 migranti nascosti nei veicoli e arrestato 5 trafficanti.

 

L’operazione è stata concordata, rileva il direttore generale per la pubblica sicurezza del ministero dell’interno austriaco Konrad Kogler, con la stessa Ungheria, con la Germania e la Slovacchia. La ministra dell’interno di Vienna ha precisato che i controlli non violano gli accordi di Schengen e che saranno estesi anche ad altre zone di confine.

 

Sin dal mattino in Ungheria sull'autostrada che porta in Austria si è  formata una lunghissima colonna di oltre 20 chilometri.

Red.MM/ATS/ANSA/Agi/Swing

Condividi