Sono circa 64 milioni gli americani che non si sono sottoposti al vaccino (keystone)

Covid-19, la linea dura di Biden

A partire dal prossimo anno obbligo vaccinale per 84 milioni di lavoratori statunitesi; previste multe salate – Prime proteste

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Anno nuovo, regole nuove: l’amministrazione statunitense di Joe Biden ha deciso che a partire dal 4 gennaio 2022 le aziende con più di 100 dipendenti dovranno imporre l’obbligo vaccinale contro il coronavirus per tutti i loro lavoratori. Ma non solo, anche tutte le strutture sanitarie e ospedaliere e le case di cura e di riposo dovranno sottostare a questa regola.

Una decisione che interessa circa 84 milioni di persone, 17 milioni di operatori sanitari. La mossa del Governo statunitense ha subito innescato una serie di proteste. C’è chi parla di un ingiustificato abuso di potere e chi è pronto a lanciare azioni legali.

Biden ha fatto sapere che chi non si adeguerà al nuovo corso, rischierà multe che possono arrivare sino ai 14 milioni di dollari.  

A fine ottobre erano ancora circa 64 milioni gli americani che non si erano sottoposti alla vaccinazione. I casi giornalieri si aggirano attorno ai 60’000-70'000. A partire da questa settimana anche i bambini tra i 5 e gli 11 anni possono essere immunizzati.

RG/AlesS
Condividi