Foto d'archivio
Foto d'archivio (Ti Press)

Covid: Lancet, milioni di morti si potevano evitare

"Troppi Governi - scrivono gli esperti - non hanno aderito alle norme fondamentali di razionalità istituzionale e trasparenza; troppe persone spesso influenzate dalla disinformazione"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Gli oltre 17 milioni di morti stimati a livello mondiale nei primi due anni di pandemia rappresentano "una profonda tragedia e un enorme fallimento globale su più livelli" nella risposta all'emergenza Covid-19, con ritardi ed errori commessi da parte di Governi, istituzioni e anche cittadini.

Lo denuncia un rapporto della Commissione istituita dalla rivista The Lancet con 28 esperti mondiali. Al documento hanno contribuito anche 11 task force globali e oltre 100 collaboratori.

"Troppi Governi - scrivono gli esperti - non hanno aderito alle norme fondamentali di razionalità istituzionale e trasparenza, troppe persone, spesso influenzate dalla disinformazione, hanno mancato di rispetto e protestato contro le precauzioni di base per la salute pubblica e le maggiori potenze mondiali non sono riuscite a collaborare per controllare la pandemia".

ATS/M. Ang.
Condividi