L'acciaieria Azovstal distrutta vista da un drone
L'acciaieria Azovstal distrutta vista da un drone (Reueters/Pavel Klimov)

Donbass, situazione sempre più difficile

Il governatore locale: Severedonetsk “bombardata 24 ore su 24” – A Kiev il primo verdetto per crimini di guerra – Zelensky in collegamento al WEF

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La situazione sta diventando "sempre più difficile" per gli ucraini nel Donbass, dove le truppe russe stanno bombardando Severodonetsk "24 ore su 24", secondo quanto affermato dal governatore di Lugansk Sergei Gaidai. Mosca continua a intensificare la sua potenza di fuoco e sta raggruppando le sue forze sul posto.

Nell’area si trovano infatti unità ritirate dalla regione di Kharkiv (nord-est), i militari dell'assedio di Mariupol (sud-est), milizie delle repubbliche separatiste di Donetsk e Lugansk, forze cecene e truppe mobilitate come rinforzo dalla Siberia e dall'Estremo Oriente russo, ha dichiarato su Telegram sempre il governatore della regione di Lugansk.

Continua l'offensiva russa

Continua l'offensiva russa

TG 20 di domenica 22.05.2022

 

"Tutte le forze russe sono concentrate nelle regioni di Lugansk e Donetsk" ha aggiunto. Lo stesso vale per le armi. "Tutto è concentrato qui", compresi i famosi complessi antiaerei e antimissile S-300 e S-400, l'equivalente dei Patriot americani.

Severodontetsk (foto del 13.5), rischia un destino simile a quello di Mariupol
Severodontetsk (foto del 13.5), rischia un destino simile a quello di Mariupol (keystone)

Domenica l'esercito ucraino ha annunciato su Facebook che almeno sette civili sono stati uccisi e otto sono rimasti feriti nei bombardamenti in 45 città della regione di Donetsk. Il destino di Severodonetsk assomiglia a quello di Mariupol, che oggi presenta un paesaggio apocalittico dopo diverse settimane di assedio.

Atteso il primo verdetto per crimini di guerra

Lunedì, a Kiev, è previsto il verdetto del primo processo per crimini di guerra: un soldato russo di 21 anni è accusato di aver ucciso un civile di 62 anni che stava spingendo la sua bicicletta mentre faceva una telefonata.

Durante il processo la scorsa settimana, il soldato ha detto di essere "sinceramente dispiaciuto" e di aver "chiesto perdono" alla vedova della vittima, giustificando il suo gesto con gli "ordini" ricevuti in quel momento. Il pubblico ministero ha chiesto l'ergastolo.

Secondo l'ufficio del procuratore ucraino, il Paese ha aperto più di 12’000 indagini per crimini di guerra dal 24 febbraio, quando è iniziata l'invasione russa.

Zelensky al WEF

Intanto il presidente ucraino continua il suo tour di videoconferenze con i leader mondiali. Volodymyr Zelensky interverrà lunedì al World Economic Forum (WEF) di Davos, dove si prevede che chiederà nuovamente maggiori aiuti finanziari e militari.

Anche se il discorso sarà proiettato sullo schermo, diversi leader ucraini saranno presenti a Davos, tra cui il ministro degli Esteri Dmytro Kuleba e il sindaco di Kiev Vitali Klitschko.

Inizia il WEF a Davos

Inizia il WEF a Davos

TG 12:30 di domenica 22.05.2022

 

Ferito il sindaco filorusso di Energodar

Secondo un funzionario ucraino e le agenzie russe, il sindaco filorusso di Energodar, la città dell'Ucraina meridionale che ospita la più grande centrale nucleare d'Europa, è rimasto ferito in un'esplosione avvenuta domenica. L'esplosione è stata causata da un "ordigno improvvisato", ha riferito l’agenzia russa Tass.

Andrei Shevchik è stato nominato sindaco di Energodar dopo che le truppe russe hanno preso il controllo della città e della centrale nucleare di Zaporizhia sul suo territorio. "Abbiamo la conferma precisa che durante l'esplosione sono rimasti feriti Shevchik, l'autoproclamato capo dell'"amministrazione del popolo", e le sue guardie del corpo", ha annunciato su Telegram il sindaco eletto di Energodar, Dmytro Orlov.

Ha aggiunto che sono stati ricoverati in ospedale "con ferite di varia gravità", ma le circostanze dell'esplosione rimangono poco chiare. Nessun altro è rimasto ferito nell'esplosione, ha precisato.

Ucraina, diplomazia in stallo

Ucraina, diplomazia in stallo

TG 12:30 di domenica 22.05.2022

ATS/AFP/dielle
Condividi