I danni causati nella città di Halifax (Reuters)

Dorian colpisce anche il Canada

Seppure con forza meno devastante il ciclone è arrivato nella provincia canadese della Nuova Scozia

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'uragano Dorian ha continuato il suo percorso di devastazione in Canada, muovendosi tra l'isola di Terranova e il Labrador, con venti a 110 chilometri orari. Riclassificata come "ciclone post-tropicale molto intenso" dal Canadian Hurricane Centre (CCPO), la depressione si è poi spostata a nord-est al largo dell’Atlantico.

Dopo aver risparmiato relativamente le coste degli Stati Uniti, l'uragano è approdato sabato sera nella provincia canadese della Nuova Scozia, portando con sé piogge torrenziali e onde alte quasi 20 metri.

Diversi alberi sono stati sradicati, le linee elettriche sono cadute e una gru è crollata su un edificio in costruzione ad Halifax, città portuale di 400’000 abitanti, sede della flotta atlantica canadese.

 

Le autorità locali hanno riferito di essere state più preparate rispetto all’arrivo dell'uragano Juan, che nel 2003 causò ingenti danni nella regione. Secondo il CCPO, però, oltre 500’000 persone sono rimaste senza corrente elettrica in tutte le province marittime del paese della foglia d’acero (Nuova Scozia, Isola Principe Edoardo e New Brunswick).

AnP
Condividi