Nelle foto piccole, Brahim Nejara e Karam El Harchaoui (keystone)

Due francesi condannati a morte

Altri foreign fighter dello Stato islamico arresisi in Siria sono in attesa della pena capitale in Iraq

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Altri due francesi sono stati condannati a morte martedì in Iraq. Il numero dei cittadini di questo paese, in attesa della pena capitale nelle carceri irachene per aver appartenuto e compiuto azioni per l'IS, sale quindi a sei.

Si tratta del 33enne Brahim Nejara, che i servizi francesi accusano di aver favorito l'invio di jihadisti in Siria, e del coetaneo Karam El Harchaoui. Entrambi erano detenuti da un gruppo arabo-curdo anti-jihadista che li aveva trasferiti a fine gennaio dalla Siria all'Iraq.

Altri sei francesi saranno processati nei prossimi giorni a Baghdad, tutti per appartenenza all'IS e con accuse simili a quelle di questo primo gruppo.

ATS/px
Condividi