Jerome Powell, al secondo mandato per la Fed (dietro di lui il presidente Biden)
Jerome Powell, al secondo mandato per la Fed (dietro di lui il presidente Biden) (keystone)

Economia USA in difficoltà

PIL in calo per due trimestri consecutivi. I repubblicani all'attacco, ma Casa Bianca e FED minimizzano

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'economia USA si è contratta per due trimestri consecutivi e la contrazione del PIL fra aprile e giugno è dello 0,9% (su base annua), secondo i dati pubblicati giovedì dal Dipartimento del Commercio. Poiché nel primo trimestre era già sceso dell'1,6%, si scivola così nella definizione di "recessione tecnica", che "spacca" Washington.

I repubblicani parlano di recessione per colpa delle politiche dell'amministrazione Biden, ma la Casa Bianca minimizza, forte anche delle parole del presidente della FED (la Banca centrale USA), Jerome Powell, secondo il quale non ha senso parlare di recessione quando l'economia continua a creare posti di lavoro.

L'arbitro delle recessioni è il National Bureau of Economic Research (NBER), che le definisce come un significativo declino di tutta l'economia per più di qualche mese, ma la certificazione NBER può arrivare con mesi di ritardo.

ATS/Bloomberg/M. Ang.
Condividi