Le due guardie, stando al New York Times, si sarebbero addormentate (Keystone)

Epstein, arrestate due guardie

Erano incaricate di sorvegliare il finanziere e sono accusate di aver fallito nel loro compito

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Sono state arrestate le due guardie carcerarie che, lo scorso agosto, erano in servizio al Metropolitan Correctional Center di Manhattan la notte in cui il finanziere Jeffrey Epstein si è tolto la vita.

Lo riporta il New York Times, precisando che i due sono accusati di aver fallito nel controllare il miliardario detenuto per abusi sessuali, sfruttamento della prostituzione e traffico di minori.

La testata statunitense, già in agosto aveva scritto che le guardie in questione si erano addormentate lasciando la cella del finanziere senza controlli per almeno tre ore. Gli agenti avrebbero poi falsificato il rapporto per nascondere il loro errore.

ATS/Nad
Condividi