Madre (a sinistra) e padre (secondo da destra) durante il processo (keystone)

Ergastolo a genitori snaturati

Avevano tenuto sequestrati in casa per anni i figli, infliggendogli torture e maltrattamenti d'ogni sorta

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I genitori che per anni inflissero torture e maltrattamenti d'ogni sorta a dodici del loro tredici figli sono stati condannati all'ergastolo venerdì da un tribunale californiano.

David Turpin e sua moglie Louise, oggi 57enne l'uno e 50enne l'altra, si sono dichiarati colpevoli di molti dei reati imputatigli, tra i quali abuso di minorenni e sequestro di persona, e hanno implorato il perdono delle loro vittime, affermando d'essere stati animati dalle migliori intenzioni, convinti di non fare loro del male.

Le sevizie imposte alla discendenza erano venute alla luce un anno fa, quando una delle ragazze, dopo mesi di preparativi, era riuscita a fuggire dalla casa di famiglia nella quale viveva reclusa.

AFP/dg

 

Condividi