Il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani esige spiegazioni
Il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani esige spiegazioni (Keystone)

Facebook, l'UE chiede lumi

Caso Cambridge Analytica, Zuckerberg invitato a esprimersi al Parlamento europeo

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Le autorità sulla protezione dei dati all'interno dell'UE hanno iniziato martedì ad interessarsi al caso Cambridge Analytica e la Commissione europea ha deciso di inviare un rappresentate a Washington per chiedere a Facebook delucidazioni sulla vendita dei dati di 50 milioni di utenti, usati per influenzare, secondo le accuse rivelate lunedì da un'inchiesta pubblicata dal NYT e dall'Observer, il voto su Trump e la Brexit.

Il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani ha detto che si tratta di "una violazione inaccettabile dei diritti e della confidenzialità dei dati". Da parte loro i vertici del Cambridge Analytica hanno negato con fermezza di aver influenzato le elezioni statunitensi. L'amministratore delegato Alexander Nix è stato tuttavia sospeso con effetto immediato dalle sue funzioni.

Intanto Mark Zuckerberg, che è stato invitato a chiarire la situazione davanti al Parlamento di Strasburgo e a una commissione parlamentare britannica, lunedì ha perso quasi 5 miliardi di dollari con il tonfo in Borsa della rete sociale, la cui azione martedì è ancora in forte calo.

Facebook nella bufera

Facebook nella bufera

TG 20 di martedì 20.03.2018

 

AFP/ATS/Nad

Condividi