Italia, Festa della Repubblica con manifestazioni politiche (Keystone)

Festa della Repubblica con proteste

La festa nazionale italiana quest'anno assume contorni del tutto diversi: assenza di pubblico e manifestazioni contro il Governo di Conte

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il presidente Sergio Mattarella ha salito lo scalone dell'Altare della Patria martedì e ha deposto la corona d'alloro al sacello del Milite ignoto, come succede ogni anno il 2 giugno, durante la Festa della Repubblica italiana. Subito dopo si è recato a Codogno, la città della prima zona rossa dell'epidemia, per omaggiare le vittime del coronavirus.

RG 18.30 del 02.06.2020 Nel pomeriggio in piazza anche i gilet arancioni. Il servizio di Anna Valenti
RG 18.30 del 02.06.2020 Nel pomeriggio in piazza anche i gilet arancioni. Il servizio di Anna Valenti
 

Una celebrazione che però quest'anno assume contorni del tutto straordinari. Non solo per l’assenza della tradizionale parata delle forze armate a causa delle misure di sicurezza anticovid, ma anche perché per la prima volta la festa nazionale italiana si è trasformata in una manifestazione politica contro l'Esecutivo indetta da Lega, Fratelli d'Italia e Forza Italia. "Una festa dell'orgoglio italiano contro il Governo", così la descrive Matteo Salvini.

Nonostante gli assembramenti e i vari tumulti nelle grandi città, il presidente della Repubblica manda un messaggio di incoraggiamento alla popolazione, chiedendo unità e collaborazione con le forze politiche.

 
RG/Gis
Condividi