È nato il 13 agosto del 1926
È nato il 13 agosto del 1926 (Keystone)

Fidel spegne 90 candeline

Il "lider maximo" compie oggi gli anni. Grandi festeggiamenti nelle strade a Cuba

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

"Gli ossequi ricevuti in questi giorni mi danno forza per ricambiare attraverso le idee che trasmetterò ai militanti del nostro partito e gli organismi pertinenti", ha affermato Fidel Castro in un articolo pubblicato nel giorno del suo 90esimo compleanno. Grande festa a Cuba, con le strade che si sono riempite di musica per commemorare questo giorno, nonostante non fossero in programma eventi ufficiali.

Giorno di festeggiamenti, ma non sono mancate alcune critiche del “lider maximo” a Barack Obama, nonostante l’avvicinamento con gli Stati Uniti: “durante la sua visita in Giappone non è stato all'altezza. Sono infatti mancate da parte del presidente statunitense le scuse per l'uccisione di centinaia di migliaia di persone a Hiroshima e Nagasaki”, ha aggiunto.  E il nuovo sito di Cubadebate chiamato "Fidel soldato delle idee" non ha mancato di ricordare i tentativi di attentati fatti tra il 1959 e il 2000 nei suoi confronti, che sarebbero stati 634: "direttamente o indirettamente, i responsabili sono gli Stati Uniti", si legge.

Fidel, che non si fa vedere in pubblico nel giorno del suo compleanno da anni, è nato il 13 agosto 1926 a Biran, nella zona est dell'isola, dove vi sono diverse iniziative, tra le quali anche una mostra fotografica. Due murales dipinti da 16 artisti sono stati inoltre allestiti all'Avana e sono in programma dibattiti, esposizioni ed incontri. Fidel Castro non guida più il paese da 10 anni ormai, quando delegò il potere al fratello Raúl.

ATS/ads

Condividi