Prolungati di sei mesi i poteri speciali alle forze dell'ordine dopo l'attacco a Nizza
Prolungati di sei mesi i poteri speciali alle forze dell'ordine dopo l'attacco a Nizza (Reuters)

Francia, è ancora emergenza

L'Assemblea nazionale approva l'estensione fino alla fine di gennaio 2017 del regime di massima allerta

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'Assemblea nazionale di Francia ha approvato nelle prime ore di mercoledì l'estensione dello stato di emergenza nel Paese per altri sei mesi, dopo il massacro della scorsa settimana a Nizza. Lo riportano i media francesi.

Lo stato d'emergenza è in vigore dagli attentati di Parigi del 13 novembre 2015 e la sua estensione vedrebbe prolungate le misure che danno alla polizia poteri extra per compiere perquisizioni ed eseguire arresti domiciliari. Tali misure dovrebbero restare in vigore fino alla fine di gennaio del 2017.

Si tratta della quarta volta che il Parlamento francese propone di prolungare tale allerta e ora la decisione deve essere approvata dal Senato, il che è dato per scontato dopo l’attacco perpetrato giovedì sera nella città sulla Costa Azzurra che ha provocato 84 morti, tra cui tre cittadini elvetici, e decine di feriti.

AFP/Reuters/ANSA/EnCa

Dal TG12.30:

 

Condividi